I 3 pilastri dell’analisi tecnica

Per fare trading è necessario conoscere bene l’analisi tecnica.

L’analisi tecnica è l’analisi di come si sono mossi i prezzi nel passato.

Capire come i prezzi di uno strumento finanziario si sono mossi in futuro ci permette dà indizi su come tale asset si muoverà in futuro. E’ cosi che funziona l’analisi tecnica.

Ma vediamo i 3 pilastri di una buona analisi tecnica.

1) Le trendline

Trend is your friend. Chi è che non ha mai sentito questa frase.

Ma per capire e sfruttare il trend in atto è necessario tracciare delle trendline. Che sono dei punti di congiunzione tra i minimi o i massimi toccati da un asset.

Unendo tali punti verrà fuori una linea oblique, appunto la trendline. Che sono punti oltre i quali un asset potrebbe rimbalzare.

2) Supporti e 3) Resistenze

I supporti e le resistenze seguono lo stesso principio delle trendline, con la differenza che essi sono linee orizzontali e non oblique.

Vanno tracciate in corrispondenza di livelli storici di prezzi, nei quali l’asset in passato ha rimbalzato.